Differenza tra zucchero di canna e zucchero raffinato

10385589-fila-canna-da-zucchero-in-agriturismoC’è differenza tra zucchero di canna e zucchero raffinato. E’ giusto confrontare ingredienti simili, perchè spesso si crea molta confusione sul loro utilizzo e sulle loro caratteristiche nutrizionali.
Ciò che si sente è verità o frutto di leggende metropolitane o peggio ancora tendenza modaiola?
Ho letto, ho preso qualche informazione quindi ho pensato di condividere tutto questo sperando siano spunti per una riflessione. Se qualcuno poi avesse maggiori informazioni ben venga.

Da un punto di vista chimico non vi è alcuna differenza: entrambi sono costituiti da saccarosio ed hanno quindi, lo stesso potere calorico. Però, se confrontiamo lo zucchero bianco (da barbabietola) allo zucchero di canna grezzo dobbiamo precisare che quest’ultimo, dato il contenuto di minerali ha un contenuto calorico ridotto semplicemente perchè è diluita la parte glucidica.

Rispetto allo zucchero tradizionale, quello integrale di canna è più ricco di sali minerali (calcio, fosforo, potassio, zinco, fluoro, magnesio) e Vitamine (A, B1, B2, B6, C).zucchero bianco

Facciamo ora un escursus sul come si arriva dalla barbabietola o dalla canna da zucchero al prodotto in argomento.

Zucchero bianco raffinato: il succo proveniente dalla prima fase della lavorazione della barbabietola o della canna da zucchero, viene sottoposto a trasformazioni industriali, viene prima depurato con latte di calce che provoca la perdita e la distruzione di sostanze organiche. proteine, enzimi e sali di calcio; poi per eliminare la calce in eccesso, il succo viene trattato con anidride carbonica. Quindi il prodotto subisce ancora un trattamento con acido solforico per eliminare il colore scuro, quindi viene poi sottoposto a cottura, raffreddamento, cristallizzazione e centrifugazione. Così si arriva allo zucchero grezzo e quindi si passa alla seconda fase di lavorazione: lo zucchero viene filtrato e decolorato con carbone animale e poi colorato in modo da eliminare gli ultimi riflessi che non lo renderebbero bianco. E’ evidente che il prodotto finale non ha nulla a che fare con il succo zuccherino che era all’origine.

zucchero di cannaZucchero di canna grezzo: è ottenuto direttamente dal succo delle canne da zucchero schiacciate. Generalmente, proviene da coltivazioni biologiche o integrate , ha una consistenza granulosa mai cristallina. Per questo prodotto è importante leggere le etichette di provenienza del prodotto e soprattutto gli ingredienti ovvero fare attenzione che non ci sia l’aggiunta di caramello.

Quando si decide l’introduzione dello zucchero nella dieta dei piccolini siate parsimoniosi! E comunque bisognerebbe che questa parsimonia diventasse (per lo zucchero) uno stile di vita per l’intera famiglia.

I commenti sono chiusi.