Informazioni sull’acido folico

Pur non essendo io un medico, mi sembra giusto darvi Informazioni sull’acido folico

 

Molecola Acido folicoL’acido folico è una vitamina idrosolubile del gruppo B (B9) necessaria per tutte le reazioni di sintesi, riparazione e metilazione del DNA e altre importanti reazioni biochimiche, specialmente quando sono implicati intensi periodi di divisione cellulare in caso di crescita rapida. Per questo motivo sia i bambini che gli adulti necessitano di acido folico per produrre i globuli rossi e prevenire l’anemia.

Normalmente assumiamo il fabbisogno quotidiano di vitamina B9, con una dieta ricca di frutta e verdura fresca, ma in gravidanza questo non è sufficiente in quanto il fabbisogno aumenta.

Da tempo l’acido folico, è stato riconosciuto come essenziale per la riduzione del rischio di avere un bambino affetto da Anencefalia e Spina Bifida, i cosiddetti Difetti del Tubo Neurale o DTN. E’ di aiuto anche per ridurre il rischio di altre malformazioni congenite: malformazioni Labbra e Palato ( labiopalatoschisi ) ed alcune cardiopatie.

In moltissimi paesi l’acido folico viene usato per fortificare le farine alimentari. Questa è una pratica che consiste nell’aggiunta di acido folico nelle farine alimentari; la fortificazione ha ridotto in modo assolutamente certo e oltremodo marcato l’incidenza di alcune malformazioni fetali, particolarmente di quelle a carico del sistema nervoso centrale – DTN – ( Difetti del Tubo Neurale ).

Con queste spiegazioni e premesse, appare evidente che, quando una donna decide di concepire, sarà fortemente raccomandata l’assunzione di acido folico nella misura di 400 mcg. al giorno già nel periodo precedente il concepimento. La prevenzione delle malformazioni fetali, soprattutto quelle DTN prevede l’assunzione di acido folico nelle dosi previste, almeno un mese prima del concepimento, fino a tre mesi dopo l’inizio della gravidanza.

 



I commenti sono chiusi.