Lo zenzero

zenzero

Rizoma di zenzero

Lo zenzero è un rizoma, ha una forma irregolare quasi bitorzoluta.

E’ molto utili nel primo trimestre di gravidanza, tanto per dare l’idea: quando si ha tanta nausea, quel brutto sapore in bocca costantemente o addirittura si vomita senza preavviso durante la giornata. Trovate in commercio compresse o gomme da masticare allo zenzero. Ma esiste anche il faidate! Potete comprarlo nei negozi bio (ovvimente molto piu sicuro) oppure in altri esercizi. Io ad esempio l’ho comprato in un supermercato. Ecco alcuni modi per utilizzarlo.

 

  • Tea all’aroma di zenzero da poter utiilizzare sia caldo che freddo durante la giornata.

Preparazione: fate bollire l’acqua e non appena questa avrà raggiunto la giusta temparatura insieme al tea (sfuso o in bustine) grattugiate dello zenzero. Il profumo emanato sarà decisamente molto imponente ma è di grande aiuto per la nausea.

 

  • A pezzettini da masticare; potete usarlo durante l’arco della giornata. Certo vi sembrerà d’essere come i vecchietti del Far West che masticavano tabacco, ma poco importa!

Preparazione: mondate il rizoma quasi fosse una patata e poi mettetelo a bollire. Ogni tanto controllare la cottura con una forchetta (sarà pronto quando senza difficoltà la forchetta si infila senza sforzo). Lasciatelo raffreddare e poi tagliatelo a tocchetti (dadini). Potete metter ogni dadino in bocca e masticarlo a lungo oppure se al naturale non vi piacesse potete passarlo in un pentolino con un po’ di zucchero (in modo che resti caramellato).

I commenti sono chiusi.